Secondo un’indagine realizzata dall’Istituto nazionale di statistica (Istat) nel 2016 l’artrosi/artrite, intese come patologie croniche interessano rispettivamente il 15,6%  della popolazione, risultando tra le malattie o condizioni croniche più diffuse in Italia.(https://www.istat.it/it/files//2016/12/3-salute-e-sanita.pdf). La prevalenza di queste malattie aumenta in maniera proporzionale all’età e colpisce maggiormente il sesso femminile rispetto al sesso maschile.

L’aumento progressivo delle aspettative di vita ha fatto aumentare chiaramente questo tipo di problematiche, con conseguenti rispercussioni sulla vita delle persone e chiaramente sul SSN. L’Italia si attesta tra i primi posti in Europa per impianti di protesi. Negli ultimi 15 anni il numero di interventi sul ginocchio è raddoppiato e addirittura quintuplicato il numero di quelli sulla spalla. L’anca rimane a tutt’oggi l’articolazione più operata (56,3%) seguita da ginocchio (38,6%), spalla (3,9%), caviglia (0,3%) e altre articolazioni (0,9%). I numeri sono impressionanti: 181.738 nel 2015 con un impatto sul Fondo sanitario, per il solo intervento chirurgico, stimabile intorno all’1,5%. L’artrosi è la diagnosi più frequente, poichè ne soffre il 63% dei pazienti operati all’anca e il 95% di quelli operati al ginocchio ( http://www.orthoacademy.it/registro-italiano-aumento-tutti-interventi-protesi/ ).

A fronte di questi dati e dell’esperienza che ho maturato in oltre 15 anni di attività ho messo a punto dei protocolli specifici per il trattamento delle problematiche derivanti dall’artrosi. Ho costruito 3 percorsi specifici così suddivisi:

1) PREVENZIONE, rivolto a tutte quelle persone non più giovanissime che iniziano ad avere le prime avvisaglie di dolorini e che non vogliono far precipitare la situazione in breve tempo;

2) TRATTAMENTO, rivolto a coloro che presentano già una diagnosi di artrosi conclamata, ma che ancora non necessitano di intervento chirurgico;

3) POST CHIRURGICO, interessa tutti coloro che necessitano di recuperare dopo un intervento di artroprotesi.

 

 


Seguimi su Google Plus

Seguimi su Facebook

WhatsApp chat