• 0

INTERVISTA PER FISIOTERAPIA ITALIA

E’ con enorme soddisfazione che pubblico la mia intervista con Luca Luciani, co ideatore e responsabile di FISIOTERAPIA ITALIA (https://www.fisioterapiaitalia.com), il nuovo network della Fisioterapia a cui il mio centro ha aderito in esclusiva per le zone di Terranova da Sibari, Spezzano Albanese, San Lorenzo del Vallo, Tarsia e Altomonte. Prima di pubblicare l’intervista però mi preme spiegare che cosa sia FISIOTERAPIA ITALIA: questo è un innovativo e esclusivo network di cui fanno parte solo i migliori centri e studi di fisioterapia di Italia. Il portale è utile per tutti i pazienti che vogliono avere maggiori informazioni riguardo innumerevoli patologie, attraverso numerosi articoli scritti da specialisti del settore, attingendo solamente a informazioni provenienti da fonti e studi scientifici. Inoltre allo stesso  modo è possibile trovare informazioni sulle tecnologie e sulle tecniche manuali all’avanguardia usate in ambito fisioterapico. La cosa più innovativa è che i pazienti possono trovare il centro o lo studio professionale più vicino a loro, che offre i sevizi ricercati. Come già detto prima i centri e gli studi professionali presenti sul network sono stati selezionati direttamente da un comitato scientifico, che ne ha verificato la qualità dei servizi offerti e soprattutto la veridicità dei titoli dei professionisti che ci lavorano, proprio per assicurare a tutte le persone che lo richiedono, un servizio ottimale.  All’interno di FISIOTERAPIAITALIA è possibile, per i professionisti del settore che ne fanno parte, approfondire varie tematiche e soprattutto essere sempre aggiornati sui corsi e sulle ultime novità sulla nostra professione, oltre ad avere la possibilità di frequentare dei corsi esclusivi solo per coloro che fanno parte di questo network.

Di seguito potrete leggere il contenuto dell’intervista con il Dott.Luca Luciani:

Cosa è per te la fisioterapia?

Sin da bambino ho sempre nutrito una certa attrazione per il mondo della medicina. Poi giocando a calcio mi capitò di procurarmi una brutta lesione muscolare e, non avendo avuto la possibilità di curarmi bene perchè nel paese in cui abitavo non c’erano studi o centri fisioterapici, mi ripromisi che un giorno avrei fatto il fisioterapista per  aiutare tutte le persone che ne avevano bisogno. Da questa esperienza ho capito sin da subito cosa fosse la fisioterapia per me: la fisioterapia, così come tutte le altre professioni mediche e paramediche, è una missione, significa aiutare tutti coloro che richiedono il nostro aiuto assicurando loro la nostra professionalità e soprattutto la nostra onestà e il nostro massimo impegno per fare tutto ciò che nelle nostre possibilità per aiutare i pazienti.

Quali sono le tue più grandi soddisfazioni professionali?

Beh ricollegandomi al discorso fatto prima, ho la fortuna di togliermi delle belle soddisfazioni tutti i giorni, perchè la mia più grande soddisfazione è vedere negli occhi dei miei pazienti la loro gratitudine per ciò che faccio per loro, è sentirmi dire grazie dalla signora anziana che non riusciva a camminare e che dopo aver fatta tanta fisioterapia insieme, riesce a tornare a fare la spesa al mercato rionale, ma soprattutto la mia più grande soddisfazione è sentirmi dire da persone che non ho mai visto prima “Sei un bravo fisioterapista e una brava persona, tutti parlano bene di te.” ecco queste sono le mie più grandi soddisfazioni. Certo, non nego che poi anche io mi sia tolto qualche bella soddisfazione con atleti professionisti di alto livello che dopo infortuni, anche gravi, sono tornati a gareggiare in tempi rapidissimi, arrivando anche a vincere competizioni nazionali e internazionali.

Quali sono le tue principali specializzazioni?

Ho sempre avuto l’ambizione di lavorare con pazienti provenienti dal mondo dello sport e ne tratto moltissimi, oltre questo mi occupo anche della cura di pazienti con problemi alla colonna come ad esempio ernia del disco, cervicalgia, lombalgia, scogliosi, ecc., attraverso varie tecniche di TERAPIA MANUALE, coadiuvando il lavoro manuale con le TERAPIE FISICHE DI ULTIMA GENERAZIONE quali la TECAR, LASER AD ALTA POTENZA, ONDE D’URTO, ecc. Tutto questo è possibile grazie ai moltissimi corsi di specializzazione che ho seguito e che tutt’oggi continuo a seguire, perchè credo che non si smette mai di imparare, bisogna sempre continuare a studiare, visto che chi si ferma è perduto.

Su quali nuovi servizi stai lavorando?

Sono in procinto di inserire un nuovo servizio presso il mio studio, grazie alla collaborazione di mia moglie, Sonia Tarsitano, anch’essa fisioterapista. Si tratta della RIABILITAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO in ambito ginecologico e urologico. Inoltre ho in cantiere un altro paio di progetti moto interessanti, ma non voglio ancora svelarli, saranno una vera novità per la zona!

Perchè hai scelto di entrare a far parte del network FISIOTERAPIA ITALIA?

La risposta è semplice…Fisioterapia Italia è un network unico nel suo genere e credo che possa far crescere molto la considerazione della fisioterapia nell’immaginario di tutti. Inoltre penso che possa essere di aiuto per migliorare la visibilità del mio studio.

Di cosa possono essere sicuri i pazienti venendo nel tuo studio?

Tutti coloro che scelgono di affidarsi a me hanno la garanzia di essere nelle mani di un professionista certificato, professionale, serio, onesto, che mette in primo piano la salute del paziente, cercando di fare tutto ciò che è nelle mie possibilità per aiutarlo nel suo problema. Inoltre metto a loro disposizione un’esperienza di quasi 14 anni di lavoro, oltre che, come già detto, un continuo aggiornamento professionale attraverso corsi di specializzazione e all’utilizzo di tecnologie di ultima generazione. Colgo l’occasione per ringraziare Luca Luciani e Giuliano Mari, oltre a tutto lo staff di Fisioterapia Italia, per la possibilità di aderire a questo network davvero unico e rivoluzionario.

Vi invito pertanto a consultare il network sul sito: https://www.fisioterapiaitalia.com

Avrete molte risposte ai vostri questi sul vostro problema di salute

 

 

 

Condividi...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un Commento

Seguimi su Google Plus

Seguimi su Facebook

WhatsApp chat