• 0

TECNICA GAVILÁN

La TECNICA GAVILÁN è un tipo di trattamento innovativo, ideato negli USA, e validato da molti studi scientifici, per il trattamento dei problemi del sistema muscoloscheletrico e nello specifico della FASCIA.

CHE COS’è LA FASCIA?

La FASCIA (fig. 1-2-3) è una struttura di tessuto connettivo che avvolge i muscoli sia singoli che a gruppi,i  nervi, i vasi sanguigni e gli organi, che unisce alcuni strutture, mentre ad altre permette di scivolare le une sulle altre. In altre parole è come una “maglia attillata” NON ELASTICA che avvolge il nostro sistema muscoloscheletrico  e tutti gli organi come una ragnatela(fig. 4-5) e ne  influenza le funzioni ( innervazione, vascolarizzazione, nutrimento, tensioni, movimento, ecc.). Il fatto che la fascia non abbia proprietà elastiche comporta delle problematiche di vario genere anche in zone molto lontane al punto di origine della tensione. Le disfunzioni più comuni della fascia sono aderenze, disfunzioni metaboliche o strutturali, cicatrici, ecc. Di conseguenza una disfunzione fasciale può creare problematiche più o meno importanti a tutte le strutture ad essa collegate e che abbiamo in precedenza elencato.

fig.1 

fig.2 

fig.3

fig.4

fig.5

IN COSA CONSISTE LA  TECNICA GAVILÁN?

La Tecnica Gavilàn fa parte di quella cerchia di tecniche chiamate ISMT(Instrumented Soft Tissue Mobilization) e  si basa sul trattamento dei tessuti del paziente attraverso l’utilizzo di particolari strumenti (ALA, GARRA, PICO)(fig.6), che hanno una conformazione particolare per adattarsi alla forma delle varie strutture anatomiche e che hanno la peculiarità di essere particolarmente ergonomici per facilitare la presa da parte dell’operatore (fig.7-8-9), oltre ad essere realizzati in acciaio inossidabile non poroso che li rende facilmente lavabili per evitare la trasmissione di batteri o altro tra i vari pazienti trattati.

fig.6

fig.7

fig.8

fig.9

 

 

Le peculiarità di questa tecnica sono:

  • RIPRISTINO DELLA FUNZIONALITÀ COMPROMESSA O PERDUTA;
  • ASSENZA DI DOLORE E MASSIMO CONFORT PER IL PAZIENTE;
  • EFFETTI APPREZZABILI GIÀ DURANTE IL TRATTAMENTO;
  • POSSIBILITÀ DI COMBINARE IL TRATTAMENTO STRUMENTALE CON L’ESERCIZIO TERAPEUTICO E LA MOBILIZZAZIONE (fig.10).

fig.10

 

SU QUALI PATOLOGIE RISULTA EFFICACE?

  • DOLORI MUSCOLARI E ARTICOLARI ( lombalgia, cervicalgia, gonartrosi, coxartrosi, periartrite di spalla, ecc.);
  • POST INTERVENTI CHIRURGICI ( ricostruzione legamento crociato, cuffia dei rotatori, protesi, ecc);
  • CICATRICI ( aderenze cicatriziali che causano dolore e/o limitazione nei movimenti);
  • DEFICIT DI FORZA ;
  • LIMITAZIONE DEL MOVIMENTO;
  • INFIAMMAZIONI ( epicondilite, tendiniti varie, ecc.);
  • PROBLEMI DI NATURA LEGAMENTOSA ( disporsioni di caviglia, ginicchio, ecc);
  • GESTI TECNICI SPECIFICI SPORTIVI ( gesti tecnici limitati o impossibili).

Presso lo Studio di Fisioterapia FISIOKINETIC  del Dott. Francesco Zampilli si eseguano trattamenti specifici con la Tecnica Gavilàn, anche in combinazione con altre tecniche per favorire il pieno recupero dei pazienti.

per info e contatti

cell.: 3209405683

pagina fb: Studio DI Fisioterapia Fisiokinetic

email: zampyfrancy@gmail.com

Condividi...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un Commento

Seguimi su Google Plus

Seguimi su Facebook